Visitate Parigi in totale sicurezza

In visita a Parigi: ecco le regole sanitarie messe in atto affinché il vostro viaggio si svolga in totale serenità.

A causa della situazione contingente, sono state messe in atto delle misure eccezionali per contrastare la propagazione del coronavirus e garantire una migliore sicurezza ai viaggiatori.

I gesti barriera: precauzioni necessarie

Al fine di limitare i rischi di contaminazione, sono state definite alcune semplici misure comportamentali da applicare. Queste misure sono state definite “gesti barriera e consistono nelle seguenti precauzioni:

> ridurre i contatti sociali (evitare di stringersi la mano o di salutarsi con baci);
> lavarsi regolarmente le mani con sapone o disinfettarle con una soluzione idroalcolica;
> tossire e starnutire in un fazzoletto di carta monouso e gettarlo dopo l’uso (lavandosi o disinfettandosi le mani subito dopo) oppure nell’incavo del gomito in assenza di un fazzoletto di carta;
> utilizzare fazzoletti monouso e gettarli successivamente in un contenitore per rifiuti;
> evitare gli assembramenti e ridurre gli spostamenti;
> osservare una distanza minima di 1 metro dalle altre persone in ambiente esterno.

Misure sanitarie

Affinché il vostro viaggio a Parigi si svolga serenamente, sono state messe in atto alcune misure e regole che devono essere rispettate durante il vostro soggiorno: applicazione dei gesti barriera sopra descritti, distanziamento fisico e uso di mascherina in determinate situazioni. Il rispetto di queste regole consente di proteggere voi stessi e gli altri.

La Città di Parigi mette inoltre a disposizione di tutti circa 2000 punti di distribuzione di prodotti idroalcolici in tutta la città. Li troverete in particolare alle fermate degli autobus, nei pressi degli spazi verdi, dei bagni pubblici, delle passeggiate sportive e delle grandi piazze.

Si noti che qualsiasi assembramento superiore a 10 persone è vietato fino a nuovo ordine.

I luoghi culturali e di svago parigini sono aperti

Dopo una chiusura temporanea, i luoghi culturali e di svago parigini riaprono al pubblico nel rispetto di rigorose regole sanitarie. La prenotazione on line è vivamente consigliata, se non obbligatoria. All’ingresso di questi luoghi è necessario rispettare la segnaletica a terra e può essere richiesto l’uso di una mascherina.

La maggior parte dei musei, dei luoghi espositivi, dei monumenti, dei castelli, dei parchi di divertimento e dei cinema sono di nuovo aperti al pubblico. Sono aperti anche negozi, bar, ristoranti, caffetterie, terrazze, parchi e giardini di Parigi e della sua regione.

I locali notturni e le grandi sale da concerto sono ancora chiusi per un periodo indeterminato.

Maggiori informazioni sulle aperture di luoghi culturali e di svago a Parigi

Trasporti pubblici 

Le compagnie di trasporto come le ferrovie e le compagnie aeree francesi così come gli aeroporti hanno implementato misure specifiche per migliorare l'igiene nei loro diversi spazi. I viaggiatori sono accolti nelle migliori condizioni e nel rispetto delle norme sanitarie.

Per spostarsi a Parigi, circolano i mezzi pubblici (RER, metro, servizio ferroviario suburbano Transilien e autobus). L’uso della mascherina è obbligatorio per le persone di età superiore a 11 anni (la mancata osservanza di questa disposizione è punibile con un’ammenda di 135 euro). I viaggiatori sono incoraggiati a limitare i loro viaggi nei trasporti pubblici in corrispondenza delle ore di punta per evitare una maggiore vicinanza dovuta alla maggiore affluenza.

Si raccomanda di privilegiare soluzioni di mobilità alternative come la bicicletta.

Maggiori informazioni sull’uso della bicicletta a Parigi

Vivete Parigi in totale sicurezza grazie alla carta “Caring attitude”

L’Ente del Turismo e dei Congressi di Parigi e la Città di Parigi hanno istituito una nuova carta: “Caring Attitude”. I firmatari (come le strutture ricettive, i ristoranti, i luoghi di cultura, ecc.) si impegnano ad accogliere i viaggiatori in conformità con le misure sanitarie in vigore.

La Carta “Caring Attitude” richiede alle strutture e ai partner firmatari di rispettare 7 impegni:

- implementazione e rispetto delle misure sanitarie raccomandate dall’Agenzia Nazionale di Salute Pubblica;
- condizioni di prenotazione e di annullamento flessibili;
- designazione di un referente del protocollo sanitario all’interno delle strutture;
- formazione alle nuove misure sanitarie per i collaboratori delle aziende firmatarie;
- limitazione delle interazioni fisiche (pagamento senza contatto, eliminazione delle documentazioni, gestione dei flussi entranti e uscenti...);
- scelta dei partner anche firmatari della carta "Caring Attitude" al fine di garantire la qualità dei servizi;
- attaccamento ai valori di accoglienza e di gentilezza di Parigi.