Che cosa fare a Parigi nel mese di gennaio 2019

Capitale della moda, Parigi accoglie tutte le grandi marche. Approfittate dei saldi per fare buoni affari.

Soldes vêtements © Pexels via Pixabay DR

A gennaio, Parigi pone in primo piano i grandi stilisti durante la Fashion Week e propone numerosi eventi che ruotano attorno alla moda. Parigi è una destinazione privilegiata per lo shopping. Approfittatene appieno durante i saldi di gennaio. Un, due, tre, pronti? Via con lo shopping!

MODA

A gennaio, Parigi è in cima al podio con la Fashion Week. In questa occasione, i grandi nomi della moda, le celebrities e i giornalisti affollano Parigi per scoprire le tendenze del prêt-à-porter uomo (dal 15 al 20 gennaio) e della haute couture (dal 21 al 24 gennaio) del prossimo anno.
Anche se le sfilate sono riservate ai professionisti, lo show ha luogo anche nelle strade di Parigi, in particolare intorno al Grand Palais o al Palais de Tokyo. Non è raro imbattersi in star, modelle e grandi stilisti di moda. Tenete gli occhi aperti!

Shopping

Chi dice moda dice negozi!! E in questo ambito, non c'è che l'imbarazzo della scelta a Parigi, vera e propria capitale dello shopping! Desiderate rinnovare il guardaroba, trovare gli accessori all'ultima moda o la "it-bag" del momento? Capitate a proposito: se c'è un momento da non perdere per le fashionistas, è certamente il mese di gennaio, che si apre con il lancio, mercoledì 9, degli attesissimi saldi invernali. Si parte per sei settimane di ribassi che possono arrivare fino al 70% di sconto!
Maggiori informazioni sui Saldi a Parigi

GIAPPONISMI 2018: LE ULTIME SETTIMANE

Japonismes, Paris ay rythme du Japon © DR

Fino al 27 febbraio 2019, la Francia pone in primo piano la culture giapponese! Numerose mostre sono organizzate per festeggiare il 160° anniversario delle relazioni diplomatiche fra i due paesi.

Il museo delle arti asiatiche - Guimet dedica una mostra all’era Meiji (dal 17 ottobre 2018 al 14 gennaio 2019), un periodo in cui il paese inventò la propria modernità alla fine del XIX secolo.

Gli appassionati di pittura hanno tempo fino al 27 gennaio per scoprire creazioni della scuola Rinpa al museo Cernuschi. L’occasione di ammirare il famoso paravento del Dio del Vento e del Tuono, un’opera dichiarata «Tesoro nazionale» in Giappone e mostrata per la prima volta in Europa.

Il museo delle Arti decorative mette in mostra le sue opere più raffinate fino al 3 marzo con la mostra Japon–Japonismes. Objets inspirés (Giappone–Giapponismi. Oggetti ispirati), 1867-2018 che evidenzia le relazioni di influenza e l'estetica tra produzioni giapponesi e francesi, dalle arti grafiche alla moda.

La Maison de la culture du Japon à Paris, propone invece la prima grande retrospettiva completa dell’opera di Tsuguharu Foujita (dal 16 gennaio al 16 marzo 2019), la cui arte intesse un collegamento perfetto fra l’estetica giapponese e quella francese.

E INOLTRE…

Mostre: ultimi giorni

Affiche Mucha - Musée du Luxembourg 2018 © Musée du Luxembourg

Se non siete ancora andati a vedere alcune delle grandi mostre del 2018, siete ancora in tempo:
Gustav Klimt all’Atelier delle Luci (fino al 6 gennaio)
Zao Wou-Ki. L’espace est silence (Zao Wou-Ki. Lo spazio è silenzio) al museo d’Arte moderna della Città di Parigi (fino al 6 gennaio)
Picasso. Bleu et rose (Blu e rosa) al museo d’Orsay (fino al 6 gennaio)
Néandertal l’expo al musée de l’Homme (fino al 7 gennaio)
Picasso. Chefs d’œuvre! (Picasso. Capolavori!) al museo nazionale Picasso (fino al 13 gennaio)
Egon Schiele e Jean-Michel Basquiat alla Fondation Louis Vuitton (fino al 14 gennaio)
Alberto Giacometti al museo Maillol (fino al 20 gennaio)
Éblouissante Venise! Venise, les arts et l’Europe au XVIIIe siècle (Affascinante Venezia! Venezia, le arti e l’Europa nel XVIII secolo) al Grand Palais (fino al 21 gennaio)
Alphonse Mucha al museo del Lussemburgo (fino al 27 gennaio)
Caravage à Rome, amis & ennemis (Caravaggio a Roma, amici e nemici) al museo Jacquemart-André (fino al 28 gennaio)
Peintures des lointains (Dipinti da luoghi lontani) al musée du quai Branly - Jacques Chirac (fino al 3 febbraio)
Miró. Rétrospective (Miró. Retrospettiva) al Grand Palais (fino al 4 febbraio)

Concerti e spettacoli

femme sur une chaise de cabaret

Per gli amanti dei musical, da non perdere Chicago al teatro Mogador (in francese con sottotitoli in inglese; fino al 30 giugno), o l’imperdibile Notre-Dame de Paris (fino al 6 gennaio, solo in francese) al Palazzo dei Congressi.

Sport

Affiche du Grand Prix d'Amérique, Paris © DR

Per quanto riguarda gli sport ippici, il primo mese dell'anno si conclude in bellezza all’ippodromo Paris Vincennes, con il Grand Prix d’Amérique, grande corsa di trotto, il 27 gennaio.