Giardini, parchi e boschi parigini

Parigi vanta oltre 450 parchi e giardini e 2200 ettari di spazi verdi aperti al pubblico.

Con circa 450 spazi verdi, Parigi è una città in cui passeggiare è un vero piacere. Oltre ai Lungosenna (nel centro di Parigi), alle darsene del canale Saint-Martin (10°) e all’itinerario verde che collega l’Opéra Bastille alla place Daumesnil (12°), ecco altri luoghi in cui è possibile rilassarsi passeggiando.

GIARDINO DELLE TUILERIES

Jardin des Tuileries, fleurs et vue sur le Louvre, Paris © Fotolia - Tanya

Disegnato da André Le Nôtre, è un luogo di passeggiate e di cultura per parigini e turisti: le statue di Maillol si affiancano a quelle di Rodin o di Giacometti e i bacini d'acqua invitano al relax. Da giugno ad agosto, un grande luna park attira gli appassionati di giostre, di sensazioni forti e di zucchero filato.
1°. M° Concorde, Tuileries.

GIARDINI DEL LUSSEMBURGO

Jardin du Luxembourg, Paris © OTCP - David Lefranc

Creati per volere della regina Maria de' Medici, sono un armonioso mix di giardino alla francese e di giardino all'inglese. Un centinaio di statue sono disseminate attraverso il parco. Le attività e le installazioni per i bambini sono numerose: marionette, giostre, scivoli... Per ammirare la facciata del palazzo del Lussemburgo, sede del Senato, ci si può accomodare su una delle celebri sedie in ferro disposte intorno al grande bacino d'acqua.
6°. RER B Luxembourg.

JARDIN D’ACCLIMATATION

Jardin d'Acclimatation - Manèges, Paris

Creato nel 1860, il Giardino d’acclimatazione è una combinazione di spazi paesaggistici, attività culturali e parco divertimenti. Continua a incantare generazioni di bambini e di genitori grazie al trenino, alle passeggiate sui pony, al teatro dei burattini, alle gite in barca... Dopo alcuni mesi di lavori di ristrutturazione, il 2018 è contrassegnato dall'apertura di 17 attrazioni inedite e da una valorizzazione del patrimonio architettonico di Napoleone III. Diversi punti di ristorazione e laboratori tematici completano l’offerta.
Bois de Boulogne (16°). M° Les Sablons. Tel. +33 (0) 1 40 67 90 85.
Tutti i giorni. Giardino/tariffa intera: 5 €. Attrazioni: 2,90 € a biglietto.
www.jardindacclimatation.fr

PARCO DES BUTTES-CHAUMONT

Parc des Buttes Chaumont, couple, Paris © OTCP - David Lefranc

Questo parco, in posizione collinare, offre bellissime vedute sulla capitale, in particolare sul quartiere di Montmartre. Le grotte e le cascate, il ponte sospeso, il lago artificiale e il tempietto arroccato su un belvedere conferiscono a questa zona verde un fascino particolare. La trattoria Rosa Bonheur anima il parco con il suo dehors, le sue serate e il suo ambiente conviviale.
19°. M° Buttes-Chaumont.

PARCO DELLA VILLETTE

Parc de la Villette, au bord du canal de l'Ourcq, Paris © Marie-Sophie Leturcq

Il più grande parco culturale urbano della capitale offre un mix di natura e di architettura moderna, aree gioco per bambini e svariate attrazioni per bambini e adulti, tra cui spazi culturali e sale per spettacoli. Passeggiando lungo il canale dell’Ourcq, i visitatori beneficiano di numerosi spazi verdi, bacini d'acqua e fontane. Manifestazioni di prim'ordine vengono organizzate durante l'intero arco dell'anno, tra cui, d'estate, il festival del Cinema all'aperto.
211 av. Jean Jaurès (19°). M° Porte de Pantin. Tel. +33 (0) 1 40 03 75 75. www.lavillette.com

PARCO FLOREALE DI PARIGI

Parc floral de Paris, Paris Jazz Festival, jardin botanique de la Ville de Paris, Vincennes © Maëlle Henaff / Mairie de Paris

A due passi dallo Château de Vincennes, il Parco floreale propone i suoi spazi ondulati a chi desidera fare una piacevole passeggiata e agli amanti della botanica. Il parco è anche cornice, ogni estate, di numerose manifestazioni: Paris Jazz Festival, les Pestacles, Festival Classique au Vert…
Esplanade du château de Vincennes (12°). M° Château de Vincennes. Tel. 39 75 (0,05 €/min).
Tutti i giorni. Da ott. a marzo: gratis. Da apr. a settembre/tariffa intera: 2,50 €.
www.paris.fr

PARCO GEORGES BRASSENS

Parc Georges Brassens, musique dans le kiosque, Paris © G. Maroussie

Il parco è un luogo piacevole per passeggiare e per rilassarsi con i suoi cambi di pendenza, il suo fiume, il suo ponticello, un gazebo, il suo vigneto e le sue arnie. I genitori vi portano i loro bambini per godere delle altalene, delle passeggiate sui pony e del teatro delle marionette. All’interno dei padiglioni di ferro del parco si tiene ogni week-end un grande mercato di libri antichi e di seconda mano.
2 place Jacques Marette (15°). M° Convention.

PARCO ANDRÉ CITROËN

Montgolfière, Parc André Citroën, Paris

Spazio verde parigino aperto sulla Senna, questo parco offre una splendida vista sul fiume. È diviso in tre aree tematiche in cui il visitatore scopre alberi esotici e piante rare, due serre monumentali e tante altre sorprese, come il Pallone Generali che consente una salita di 150 metri.
2 rue Cauchy (15°). M° Javel – André Citroën.

PARCO MONTSOURIS

Parc Montsouris, Paris © OTCP - Marc Bertrand

Costruito sotto Napoleone III e inaugurato nel 1869, il Parco Montsouris ospita un lago, belle statue, alberi notevoli e un ristorante. Il parco è inoltre popolato da numerose specie di uccelli. A due passi dalla Città Universitaria, è uno dei luoghi preferiti dagli studenti per fare due passi all'aperto. Durante la stagione estiva, il parco ospita concerti gratuiti presso il padiglione della musica.
2 rue Gazan (14°). RER B Cité Universitaire.

BOIS DE BOULOGNE

Paris, Bois de Boulogne, Lac inférieur © OTCP - Amélie Dupont

Questa vasta area di relax situata nella parte occidentale di Parigi comprende il Parco Bagatelle, il Giardino delle serre di Auteuil, il Jardin d'Acclimatation, gli ippodromi di Auteuil e Longchamp e la Fondation Louis Vuitton. Il Bois de Boulogne offre molti percorsi pedonali, equestri e itinerari ciclo-turistici. Numerose sono le strutture a disposizione dei visitatori: parchi giochi per bambini, aree pic-nic, noleggio di biciclette e di barche…
16°. M° Porte Maillot.

BOIS DE VINCENNES

Running au bois de Vincennes © OTCP - Marc Bertrand

Il secondo "polmone verde" della capitale offre numerosi servizi per rilassarsi, divertirsi o praticare sport. C'è chi si lascia tentare da un giro in barca sul lago Daumesnil, mentre c'è chi va a scommettere all'ippodromo. Caratterizzato da una notevole biodiversità, il Bois de Vincennes è molto apprezzato dagli amanti della natura.
12°. M° Porte Dorée.

E INOLTRE…

Jardin Atlantique (15°): M° Montparnasse-Bienvenüe. Uno spazio verde modernissimo sopra la stazione.
Jardins d’Éole (18°): M° Stalingrad. Giardini ecologici.
Jardin des Plantes (5°): M° Jussieu. Ospita la Grande Galerie de l’Évolution, una moltitudine di serre e uno zoo.
Jardin des serres d’Auteuil (16°): M° Porte Maillot + autobus 244. Collezione di orchidee (tra le tante altre specie), oltre a un giardino alla francese.
Jardin du Palais-Royal (1°): M° Palais-Royal–Musée du Louvre. Fiancheggiato dai portici, è un tempio storico del XIX° secolo.
Parc de Bagatelle (16°): M° Porte Maillot + autobus 244. Un magnifico roseto da visitare.
Parc de Belleville (20°): M° Couronnes. Familiare. Bellissima vista sulla capitale.
Parc de Bercy (12°): M° Cour Saint-Émilion. Vecchi depositi vinicoli riallestiti e ammodernati.
Parc du Champ-de-Mars (7°): RER C Champ-de-Mars. Eleganti giardini ai piedi della torre Eiffel.
Parc Monceau (8°): M° Monceau. Atmosfera classica di fine secolo, in stile rocaille.