Dove ascoltare il Jazz a Parigi

Tra caffè-concerti intimi, eleganti piano bar e sale da concerto mitiche, date ritmo alla vostra serata in uno dei più grandi jazz club della capitale.

Dove ascoltare jazz a Parigi © OTCP

Duc des Lombards: Jazz club unico

Vera istituzione delle serate jazz a Parigi, il Duc des Lombards offre un'atmosfera intima, vicino ai musicisti selezionati tra i migliori artisti e giovani speranze. Con la sua programmazione di eccellenza e la sua acustica di qualità, il luogo rapirà gli amanti del jazz live in qualsiasi momento della sera (diverse sessioni). 

Jazz Club Etoile: Sala da concerto jazz & blues

Questo palco mitico ha visto suonare i più grandi nomi del jazz come B.B. King o Cab Calloway. Vi si scoprono numerosi nuovi talenti e una programmazione che mette insieme generi musicali come il soul e il blues. L'atmosfera è quella giusta tutte le sere e le serate sono ricche di sorprese e di scoperte. Il Jazz Club L'Etoile dispone di un menù molto bello che propone una selezione di 80 whisky, cocktail classici e altri più creativi, il tutto preparato da chef baristi dell'hotel. 

Caveau de la Huchette: Club di jazz danzante

Il regista di "La La Land" ha scelto questo luogo parigino magico come set per una delle scene mitiche del suo film. Palco fondamentale dello swing e del jazz, qui si viene per danzare, ascoltare musica di qualità e bere qualcosa tra amici, in un'atmosfera calorosa che unisce piccoli e grandi. I trombettisti e i pianisti di talento e il loro repertorio musicale degli anni 20 vi trasporteranno fuori dal tempo. 

New Morning: Sala da concerto / jazz club

Situato in un'antica tipografia dietro ad una facciata dai toni underground, questa sala da concerto è celebre per la sua atmosfera jazzy e accogliente. Nella fossa o anche al bar, in questo club che ha visto passare tutti i pezzi grossi della scena internazionale come Chet Baker, Charlie Haden e Prince si vivono grandi concerti indimenticabili.

Baiser Salé: Jazz club / café concerto

Questa sala prende continuamente il rischio di proporre inediti e vantare di animare la scena jazz di Parigi con sangue nuovo rapidamente proiettato su scene internazionali. Richard Bona, Taffa Cissé, Etienne MBappé, Linlay Marthe, Geoffroy de Mazure e molti altri hanno iniziato qui. Questa alternanza tra star e speranze ne fa il club più atipico e innovativo della capitale. Al bar vi consigliano rum dai profumi molteplici e mojito freschi.

Sunside / Sunset: Jazz & blues

Il primo club di jazz impiantato a rue des Lombards è caratterizzato dalla sua doppia identità data dal suo nome. "Sunset" ci abbaglia con un jazz tradizionale e "Sunside" di sveglia con una programmazione jazz-elettronico. Questo locale popolare offre un'atmosfera intima con la sua decorazione molto stereotipata dei club di New Orleans. Ci si va volentieri tra amici per passare un momento di condivisione davanti a un punch fatto in casa. 

Le Duke's bar: Piano bar in un hotel

In una cornice elegante dal fascino tipicamente inglese, approfitta dell'atmosfera accogliente e felpata di questo luogo. Tutti i giovedì e i venerdì, prenditi una pausa jazzy e fatti trasportare dal piano bar giusto il tempo di un aperitivo. Lasciati tentare dalle proposte del barman Gérard, per gustare dei cocktail inediti e dimenticati. 

Autour de midi... et minuit: Jazz club ai piedi della Butte Montmartre

Nel sottosuolo di questo ristorante in una piccola cantina a volta si nasconde un jazz club dove ci si ubriaca dello spirito leggero e spensierato degli artisti di Montmartre. A partire dal giovedì, si assiste a concerti in un ambiente accogliente che traspira gioia, relax e convivialità.  

Studio de l'Ermitage: Concerti Jazz e musiche dal mondo

In un'atmosfera industriale atipica, questo luogo di incroci culturali propone un programma eclettico: concerti jazz, folk o samba, cabaret, spettacoli teatrali, film... Il week end si balla in una sala esaltata dove il pubblico si affolla in cerchio attorno a musicisti brasiliani. Un soppalco al piano superiore vi permette di osservare la folla impregnandovi dell'atmosfera sovreccitata.

38Riv: Club di jazz intimo

Accogliente e caloroso, questo piccolo gioiello che si trova nel cuore del Marais propone jazz autentico in un ambiente familiare. Dopo essere scesi per la stretta scala ed esservi posizionati nell'intima cantina a volta, preparatevi a un viaggio musicale fino a notte fonda.